Bando per la selezione di operatori volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Universale.

2020-07-08 16:26:35

Si comunica a quanto interessati che, in attuazione del Bando Operatori Volontari indetto dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, l’Istituto Superiore di Studi Musicali “P.I.Tchaikovsky” di Nocera Terinese (Cz), comunica che verrà effettuata una selezione per complessivi n. 20 operatori volontari da impiegare in n.2 progetti “ordinari” di Servizio Civile Universale. 


I progetti approvati per cui è possibile presentare domanda sono i seguenti:

Musica in teatro 5 – n. 10 volontari, di cui n.6 per la sede “Segreteria Artistica” ed n.4 per la sede “Sportello Filarmonica” 

Sulla sede “segreteria artistica” è prevista misura aggiuntiva per riserva di n.2 posti destinati a giovani con minori opportunità per Difficoltà Economiche/Basso Reddito, da dimostrare con ISEE inferiore o pari alla soglia di 10.000 euro, da presentare in sede di selezione 

Orienta...menti AFAM – n. 10 volontari, di cui n.6 per la sede “Sportello Corsi di Laurea” ed n.4 per la sede “Direzione Didattica”. 

Sulla sede “corsi di laurea” è prevista misura aggiuntiva per riserva di n.2 posti destinati a giovani con minori opportunità per Difficoltà Economiche/Basso Reddito, da dimostrare con ISEE inferiore o pari alla soglia di 10.000 euro, da presentare in sede di selezione 


La durata del servizio è di 12 mesi, con un orario di servizio pari a un monte ore annuo di n.1145 ore ripartite in n.5 giorni di servizio a settimana, con una media di n.25 ore settimanali. Ai volontari sarà corrisposto un rimborso mensile forfettario di €439,50.


Come richiesto dal Bando, le informazioni riguardanti i progetti di cui all’ALLEGATO 1, relativamente ai criteri per la selezione dei volontari, le relative sedi di attuazione, i posti disponibili, le attività nelle quali i volontari saranno impegnati, gli eventuali particolari requisiti richiesti, i servizi offerti dagli enti, le condizioni di espletamento del servizio, nonché gli aspetti organizzativi e gestionali, sono disponibili sull’ALLEGATO a1 recante le informazioni minime indispensabili per la conoscenza dei progetti da parte dei giovani. Ulteriori informazioni sui progetti possono essere richieste direttamente agli enti che realizzano il progetto prescelto. 



REQUISITI DI PARTECIPAZIONE - Art.2 del bando


Per partecipare alla selezione è necessario essere in possesso dei requisiti di cui all’art. 2 del bando. 



PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE - Art. 4 del Bando

Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it dove, attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale avanzare la candidatura.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema. I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. 

Per la Domanda On-Line di Servizio civile occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2. I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa. 


Il giorno successivo alla presentazione della domanda, il sistema di protocollo del Dipartimento invia al candidato, tramite posta elettronica, la ricevuta di attestazione della presentazione con il numero di protocollo e la data e l’orario di presentazione della domanda stessa. In caso di errata compilazione, è consentito annullare la propria domanda e presentarne una nuova fino al giorno e all’ora di scadenza del presente bando. 


È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto ed un’unica sede, da scegliere tra i progetti elencati negli allegati al presente bando e riportati nella piattaforma DOL.

Nella sezione “Selezione volontari" del sito www.serviziocivile.gov.it ci sono tutte le informazioni e la possibilità di leggere e scaricare il bando.

Anche quest’anno, per facilitare la partecipazione dei giovani e, più in generale, per avvicinarli al mondo del servizio civile, è disponibile il sito dedicato www.scelgoilserviziocivile.gov.it che, grazie al linguaggio più semplice, diretto proprio ai ragazzi, potrà meglio orientarli tra le tante informazioni e aiutarli a compiere la scelta migliore.


SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE


Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente nella modalità on line sopra descritta, entro e non oltre le ore 14.00 del giorno 8 febbraio 2021. Oltre tale termine il sistema non consentirà la presentazione delle domande. Le domande trasmesse con modalità diverse non saranno prese in considerazione.



PROCEDURE SELETTIVE – Art. 5 del Bando


La selezione dei candidati è effettuata, ai sensi dell’art. 15 del D.Lgs. 6 marzo 2017, n. 40, dall’ente che realizza il progetto prescelto. I criteri di valutazione sono esposti nell’allegato a1. 


L’ente pubblicherà sul proprio sito internet, nella sezione dedicata al “servizio civile” sulla home page, il calendario di convocazione ai colloqui almeno 10 giorni prima del loro inizio. La pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione a tutti gli effetti di legge e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti senza giustificato motivo è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura. 

I candidati dovranno attenersi alle indicazioni fornite dall’ente in ordine ai tempi, ai luoghi e alle modalità delle procedure selettive. 


In considerazione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 tuttora in corso, laddove poi non ci fossero le condizioni di svolgere le prove in presenza, i colloqui potranno essere realizzati dalle Commissioni anche in modalità on-line, in deroga a quanto stabilito dai sistemi accreditati. Nel caso in cui la modalità on-line, a causa dell’impossibilità di realizzare determinati tipi di prove nel corso del colloquio, non consentisse di attribuire i punteggi secondo il sistema accreditato, l’ente potrà procedere in deroga a quanto previsto, informando preventivamente i candidati sulle eventuali modifiche nell’attribuzione dei punteggi. È cura dell’ente assicurare, anche nel caso di utilizzo di modalità on-line, il rispetto dei principi di trasparenza e pubblicità, garantendo la possibilità a chi lo desideri, e in misura sostenibile rispetto ai sistemi informatici utilizzati, di assistere ai colloqui. La presenza del candidato al colloquio online deve essere verificata attraverso l’esibizione di valido documento di identità e deve essere registrata a sistema. Se un candidato non avesse la possibilità di svolgere il colloquio on-line, l’ente dovrà adottare ogni possibile soluzione alternativa per consentire comunque lo svolgimento della prova. 


Per approfondimenti e ulteriori informazioni si rinvia alla consultazione del Bando reperibile al seguente Link > https://www.serviziocivile.gov.it/media/757821/bando-ordinario_2020.pdf


Per ulteriori Informazioni:

Telefonare al numero 0968.923854;

Inviare una email all’indirizzo segreteria@tchaikovsky.it